Tragedia sul lavoro al Petrolchimico di Porto Marghera operaio albanese morto dilaniato

L’operaio straniero è deceduto dopo essere stato colpito e dilaniato dal getto di una pompa idraulica. L’albanese era impegnato a manovrare una lancia a pressione per lavare impianti in area cracking quando sarebbe stato colpito al petto da un getto d’acqua a 100 atmosfere. Inutile ogni soccorso prestato da colleghi e sanitari.

Lascia un commento