Morto a 28 anni Joshua Greenberg fondatore del sito web di musica in streaming Grooveshark

Il ventenne è stato trovato morto nella sua casa a Gainesville, in Florida. Lo ha reso noto la polizia di Gainesvill con un tweet dove si esclude un delitto o un suicidio.

Joshua Greenberg aveva messo in piedi Grooveshark quando era ancora all’università, raggiungendo quasi 40 milioni di utenti in pochi anni.

In seguito a una causa avviata dalle case discografiche per violazione di copyright il sito era chiuso.

Lascia un commento