Messina, Salvatore La Fauci è stato ucciso dal ventenne Roberto Mangano

Ha ucciso perché, attraversando la strada a piedi, l’aveva costretto a frenare. E’ il motivo dell’omicidio di Salvatore La Fauci, 55 anni, accoltellato a morte lunedì a Messina.

L’assassino, il ventenne incensurato Roberto Mangano, si è costituito lunedì sera. Dopo aver ferito il pedone era andato nel bagno del bar più vicino a lavarsi le mani e quindi era fuggito gettando l’arma. Per lui l’accusa è di omicidio aggravato.

Lascia un commento