Bologna, sciopero dei negozianti stranieri della zona universitaria

I commercianti protestano contro l’ordinanza del sindaco Virginio Merola che, per limitare gli abusi, vieta la vendita di bevande alcoliche fredde.

Bologna dall'alto

Gli stessi commercianti, originari di Pakistan e Bangladesh, hanno annunciato che fino a mercoledì rimarranno chiusi e hanno consegnato all’assessore comunale all’Economia Matteo Lepore le chiavi dei loro negozi, come gesto simbolico di protesta; hanno anche esposto cartelli a Palazzo D’Accursio.

Lascia un commento