Quattro nuovi arresti di giornalisti in Egitto

Sono già 18 i reporter finite in carcere in una fase segnata dalla repressione di gruppi islamisti e da una legge anti terrorismo che condiziona anche il diritto e il dovere di informare.

A riferire dei nuovi arresti è il Comitato per la protezione dei giornalisti in un rapporto diffuso martedì. Tre arresti sono scattati per la copertura del trasporto delle salme di militanti dei Fratelli Musilmani uccisi da Forze di sicurezza.

Lascia un commento