La Juventus vuole convincere Mario Götze a vestire la maglia bianconera

La Juventus, in attesa di fare cassa attraverso le cessioni, valuta strade alternative come quella che porta a Mario Götze, in rotta con Guardiola e desideroso di cambiare aria, magari accettando una sfida all’estero. Serviranno non meno di 35 milioni. Soldi che la Juve potrebbe incassare dalle cessioni. Ogbonna porterà in dote 12/15 milioni (bonus inclusi). Imminente il suo passaggio al West Ham. Stessi soldi dovrebbero entrare da Llorente, senza dimenticare i vari Sorensen, De Ceglie ed Isla. Sul cileno il Siviglia è in pole position, ma l’ottima Copa America disputata potrebbero garantirgli una chance. Allegri potrebbe valutarlo in ritiro, anche perché nella rosa bianconera si è liberato un posto in difesa, quello di Ogbonna.

La soluzione potrebbe essere Isla promosso vice Lichtsteiner con Caceres centrale oppure dare l’assalto ad un altro difensore. Benatia è il preferito. Costa non meno di 20 milioni. In alternativa Abdennour del Monaco, che potrebbe rientrare nell’operazione Llorente.

Intanto la Juve ha ufficializzato l’acquisto di Zaza. Al Sassuolo 18 milioni pagabili in 3 anni. L’attaccante lucano ha firmato un quinquennale. Negli schemi di Allegri si giocherà il posto con il croato Mandzukic, perché Llorente non rientra più nei piani.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento