Sant’Anastasia, litiga con la moglie e si lancia dal balcone morto trentenne

Un terribile volo dal terzo piano di una palazzina. L’uomo è morto poco dopo in ospedale per le gravi lesioni interne. È accaduto a Sant’Anastasia dove il napoletano di 39 anni si è lanciato nel vuoto dopo un litigio per futili motivi con la moglie. La donna ha cercato di afferrare l’uomo per un braccio, senza riuscire a trattenerlo.

L’uomo è stato soccorso da un’autoambulanza del 118, che lo ha trasportato all’ospedale Loreto Mare di Napoli, dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico urgente. Il trentenne è deceduto per i gravi traumi addominali, al femore, al bacino e ad un’emorragia interna.

Il giudice ha disposto l’esame autoptico sulla salma.

9 su 10 da parte di 34 recensori Sant’Anastasia, litiga con la moglie e si lancia dal balcone morto trentenne Sant’Anastasia, litiga con la moglie e si lancia dal balcone morto trentenne ultima modifica: 2015-07-07T21:08:02+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento