Spoleto, trentenne piazza smartphone nel bagno di un noto bar e riprende tutto

Un cellulare nel bagno di un bar molto frequentato del centro storico. L’occhio della fotocamera aperto e via con la registrazione. Autore del gesto un trentenne spoletino poi identificato dai Carabinieri che hanno provveduto a denunciarlo.

Il trentenne spoletino ha pensato di riprendere il via vai nel bagno dei clienti che affollavano il bar, lasciando il proprio cellulare con la registrazione video avviata e la fotocamera puntata sul water.

Ad accorgersi della presenza dello smartphone un altro cliente che, riferiscono i militari, è andato in bagno a urinare. Qui complice l’alcol l’uomo l’ha fatta fuori dalla tazza e mentre era intento a rimediare con la carta al disastro si è accorto di essere inquadrato da una telecamera. Sul posto sono arrivati i Carabinieri che hanno avviato le indagini e in breve sono risaliti al proprietario dello smartphone fermato poco dopo.

Il trentenne spoletino è stato denunciato per interferenze nella vita privata, articolo 615 bis del codice penale.

Lascia un commento