Maxi rissa a Milano Marittima fermati 11 napoletani

Uno dei gestori di un esercizio del centro di Milano Marittima stava pulendo l’esterno del locale, quando un gruppo di ragazzi della provincia di Napoli, apparentemente senza motivo, ha iniziato a insultare l’esercente e poi a lanciargli oggetti.

Pronta la reazione dei familiari del titolare del locale, padre e fratello, accorsi a dare manforte. Nel parapiglia, un uomo di 28 anni di Pollena Trocchia, noto alle forze dell’ordine, ha colpito con una bottigliata in faccia uno dei contendenti, procurando per fortuna lesioni non gravi, nonché percosso ad un occhio un altro giovane che nel frattempo si era intromesso.

Alla fine sono state fermate 11 persone, tutte accompagnate in caserma e denunciate alla Procura della Repubblica di Ravenna per rissa aggravata.

Sono scattate le manette invece per il ventenne, il cui arresto è stato convalidato nelle ore successive. Sarà processato a settembre.

9 su 10 da parte di 34 recensori Maxi rissa a Milano Marittima fermati 11 napoletani Maxi rissa a Milano Marittima fermati 11 napoletani ultima modifica: 2015-07-05T11:31:37+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento