Porto Torres, sequestrata discarica abusiva di quattro ettari

Scoperta e sequestrata dai Carabinieri del Noe nello stabilimento industriale di Syndial, all’interno del sito di bonifica di interesse nazionale di Porto Torres in provincia di Sassari.

Denunciati i responsabili dello stabilimento. I reati contestati sono imbrattamento del suolo, gestione di discarica non autorizzata e disastro ambientale.

Sino al 1990 nella discarica non autorizzata venivano smaltiti i residui di lavorazione delle fosforite.

Lascia un commento