Torino, avviso pubblico per l’accoglienza e la distribuzione di pasti a persone senza dimora

Nella sua riunione di stamani la Giunta Comunale ha avviato su proposta del Vice Sindaco Elide Tisi un avviso pubblico per reperire strutture del terzo settore disponibili a fornire spazi e garantire la distribuzione di pasti a persone senza casa nel periodo estivo.

In estate infatti l’offerta di servizi delle cinque realtà gestite da parrocchie e organizzazioni del volontariato che forniscono abitualmente supporto a queste persone scende, sia per periodi di chiusura delle mense dovuti alla diminuzione dei volontari disponibili sia perché gli spazi sono destinati anche ad altre attività, come ad esempio centri estivi per bambini e ragazzi.

Con l’avviso pubblico la Giunta intende verificare le disponibilità di enti ed associazioni del terzo settore e del privato sociale ad assicurare nel periodo più critico, tra il 3 agosto ed il 12 settembre, attività di accoglienza e socializzazione per le persone senza dimora ed a mettere a disposizione uno spazio adatto a distribuire fino a 120 pasti al giorno forniti dall’amministrazione comunale e consegnati dalla ditta fornitrice del servizio di ristorazione.

Con l’aumento delle difficoltà economiche e delle persone in condizioni di disagio economico e sociale le richieste di aiuto sono aumentate: attualmente il Comune fornisce attraverso le realtà del terzo settore e la rete dei servizi circa 120 mila pasti l’anno.

9 su 10 da parte di 34 recensori Torino, avviso pubblico per l’accoglienza e la distribuzione di pasti a persone senza dimora Torino, avviso pubblico per l’accoglienza e la distribuzione di pasti a persone senza dimora ultima modifica: 2015-06-30T17:45:09+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento