Settimo Torinese, studentessa morta per un’overdose arrestato spacciatore

In manette è finito in manette un italiano di 43 anni. Si tratta dello spacciatore che ha venduto il metadone alla studentessa di 17 anni morta a Settimo Torinese per un’overdose il 17 giugno.

L’uomo è stato arrestato dai Carabinieri che nella sua abitazione hanno sequestrato alcuni grammi di cocaina, eroina e marijuana e 4 flaconi di metadone.

L’uomo ha ammesso di avere ceduto la sostanza stupefacente al ragazzo trovato in overdose con la vittima.

Lascia un commento