Alpinista italiano di 29 anni è morto sul versante francese del Monte Bianco

Il connazionale è precipitato per un centinaio di metri dalla parete Nord dell’Aiguille di Midi, lungo lo Sperone Frendo, a circa 3.000 metri.

Saliva verso la vetta con un altro alpinista, che ha dato l’allarme. I soccorritori arrivati sul posto in elicottero non hanno potuto che constatare il decesso. Sull’accaduto indaga la gendarmeria di Chamonix.

Lascia un commento