Malik Abongo Obama vende l’originale di una lettera manoscritta del fratello Barack

Il fratellastro keniota del presidente americano, non più in buoni rapporti con lui, ha venduto una lettera del 1995, nella quale si rilevano gli obiettivi iniziali e il carattere dell’attuale presidente. A darne notizia il New York Post secondo cui Obama scrive di aver accettato di correre per la carica “perché mi interessa affrontare alcuni problemi dei neri. Sarà solo un lavoro part time – aggiunge – perché voglio continuare il mio lavoro di avvocato”.

Lascia un commento