Napoli, Segiy Svirodov trovato in fase di decomposizione

Il cadavere del russo di 39 anni è stato rinvenuto dai Carabinieri in via Vicinale Pignatiello, nel quartiere Pianura a Napoli. Il corpo si trovava in un’area boschiva, vicino alla sua abitazione al civico 41.

La scomparsa di Segiy Svirodov era stata denunciata lo scorso 20 giugno ai Carabinieri di Pianura. Viveva insieme alla convivente in un appartamentino che aveva preso in fitto già da una decina di anni.

Un camion di una ditta di traslochi ha parcheggiato lateralmente al bosco. Gli operai hanno avvertito una forte puzza che proveniva dai cespugli. Poi la terribile scoperta. Per i militari si tratterebbe di morte naturale.

Lascia un commento