La Grecia rompe le trattative, oggi è un giorno triste per l’Europa

Naufraga il sogno di un’Europa unita. Il Grexit è ad un passo. Ore drammatiche per l’Unione dopo la rottura delle trattative con Atene sull’enorme debito divenuto ormai insostenibile. Il ministro delle Finanze ellenico, Yanis Varoufakis, si è congedato dai giornalisti salendo in macchina e lasciando la riunione dell’Eurogruppo, che proseguirà senza di lui. Varoufakis non ha firmato la dichiarazione finale dei ministri delle Finanze dell’Eurozona, che hanno respinto al mittente la sua richiesta di estendere il piano di aiuti alla Grecia fino al 5 luglio, data nella quale gli elettori ellenici saranno chiamati a votare un referendum sulle proposte dei creditori di Atene.

9 su 10 da parte di 34 recensori La Grecia rompe le trattative, oggi è un giorno triste per l’Europa La Grecia rompe le trattative, oggi è un giorno triste per l’Europa ultima modifica: 2015-06-27T19:15:03+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento