Andria, infermiere dell’ospedale denunciato per appropriazione indebita

L’infermiere di 42 anni del luogo, in servizio presso un ospedale, è stato denunciato in quanto ritenuto responsabile di appropriazione indebita.

I Carabinieri, nel corso di un controllo alla circolazione stradale, hanno fermato l’uomo alla guida della sua auto. La presenza di un borsone trovato nel bagagliaio ha insospettito. Dentro c’erano numerosi farmaci e materiale sanitario di vario tipo.

La perquisizione è stata estesa anche presso l’abitazione dell’infermiere, dove sono stati rinvenuti numerosi farmaci, molti dei quali riportanti la dicitura “esclusivo uso ospedaliero”, tra cui anche farmaci tumorali, nonché materiale vario ed attrezzature chirurgiche solitamente utilizzate negli ambulatori ospedalieri, il tutto sottoposto a sequestro.

Lascia un commento