Terremoto Regione Calabria arrestati tre politici

Eseguito dai Finanzieri reggini, su provvedimento emesso dal Gip, tre ordinanze di custodia cautelare degli arresti domiciliari, cinque ordinanze di divieto di dimora nei confronti di altrettanti consiglieri regionali della precedente legislatura della Regione Calabria e il sequestro per equivalente di beni per complessivi 2.5 milioni di euro nei confronti di 27 indagati.

Agli arresti domiciliari è finito anche l’attuale assessore reggino Antonino De Gaetano. Ai domiciliari è finito l’ex assessore di centrodestra Luigi Fedele. La richiesta di arresto è stata trasmessa al Senato per l’autorizzazione a procedere per il senatore dell’Ncd, Giovanni Bilardi.

Per quanto riguarda i divieti di dimora, il provvedimento è stato notificato all’ex capogruppo dell’Udc e poi assessore regionale nella Giunta Scopelliti, Alfonso Dattolo. Stessa sorte per gli ex consiglieri Giovanni Nucera (Udc); Pasquale Tripodi (Centro democratico); Nicola Adamo (Pd). Il diviero di dimora è stato notificato anche ad un ex collaboratore del senatore Bilardi, Carmelo Trapani.

In particolare, le indagini, effettuate anche con intercettazioni telefoniche e accertamenti bancari, hanno consentito di individuare diverse discrasie tra le movimentazioni ed i saldi in conto corrente dei Gruppi consiliari regionali degli anni 2010/2011/2012 e quanto documentato mediante le presentazioni del rendiconto” annuale”, modificando il corretto impiego istituzionale per cui i fondi pubblici erano stati destinati.

In alcuni casi è stata riscontrata anche la presentazione di una doppia documentazione di spese al fine di ottenere dalla Regione un doppio rimborso.

9 su 10 da parte di 34 recensori Terremoto Regione Calabria arrestati tre politici Terremoto Regione Calabria arrestati tre politici ultima modifica: 2015-06-26T11:24:04+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento