Fassina ci ripensa, per ora rimane con Renzi

Alla fine la rottura arriverà. Ma per ora Stefano Fassina prende altro tempo. Ieri sera l’annuncio nel corso di un incontro con i militanti di un circolo Dem a Capannelle, alle porte di Roma. “Non ci sono più le condizioni per andare avanti nel Pd e, insieme a tanti e tante che hanno maturato per vie autonome la mia stessa riflessione, proveremo a costruire altri percorsi”.

Poi Stefano Fassina fa retromarcia. “Un addio? Ancora no. Non ho ancora lasciato il Pd”.

Stefano Fassina parla di “percorsi che portano non a una testimonianza minoritaria ma a fare una sinistra di governo su una agenda alternativa”. La strada dell’ex sottosegretario, tuttavia, non è ancora certa e, per il momento, la sua uscita dal Pd, sulla scia di Pippo Civati, non è ufficiale.

Lascia un commento