Europe for Citizens fa tappa a Mammola

Le Denominazioni Comunali di Origine ovvero i prodotti a marchio De.c.o. saranno protagonisti a Mammola (RC) in un evento internazionale che vede coinvolti i comuni della locride e i rappresentanti istituzionali dei partner esteri aderenti al progetto “Little big things in Europe” nell’ambito del programma europeo “EUROPE FOR CITIZENS”. Dal 24 al 28 giugno 2015 i rappresentanti di piccoli comuni provenienti da Francia, Portogallo, Grecia, Malta e Belgio si confronteranno con le comunità locali della locride su esperienze di sviluppo dal basso, tramite seminari, laboratori, workshop e visite guidate nello spirito del progetto denominato appunto “Piccole grandi cose in Europa e nelle nostre comunità locali”. Il tutto per collocare in rete esperienze e “buone pratiche” che riguardano lo sviluppo locale, il turismo, il marketing territoriale a partire dalle risorse esistenti: prodotti identitari, gastronomia, siti di interesse naturalistico, archeologico, artistico e storico-culturale. E non poteva che essere Mammola, la città della gastronomia e delle produzioni De.c.o. ad ospitare Giovedì 25 giugno 2015 alle 18,30 presso l’Istituto scolastico comprensivo di via Magenta, il workshop su “I prodotti tipici e De.c.o. come strumento di nuovo marketing territoriale” per il quale relazionerà l’agronomo Rosario Previtera esperto di sviluppo locale e di De.c.o. nonché coordinatore di Calabriadeco.it. Grande soddisfazione per il sindaco Antonio Longo e per l’assessore comunale Pino Agostino, attivi nella promozione del territorio comunale e delle sue peculiarità rurali ed enogastronomiche e pronti ad intercettare ogni opportunità di crescita per il tessuto economico del comune. “Abbiamo accettato con entusiasmo la venuta dei rappresentanti esteri dei piccoli comuni nell’ambito di questo progetto comunitario” afferma il sindaco Longo per il quale “Mammola è riconosciuta come cittadina della gastronomia di qualità e dalle tradizioni consolidate, sempre più proiettata verso scenari che varcano i confini regionali: abbiamo per esempio aderito da poco anche al Marchio Unico Nazionale “IT”, un progetto nazionale ambizioso che certifica il vero Made in Italy”. Per l’assessore Agostino “Le risorse locali gastronomiche e agricole sono alla base della ricchezza di un territorio e l’amministrazione comunale ha il dovere di valorizzarle. Per questo abbiamo approvato i disciplinari ed i regolamenti per le tre De.c.o. di Mammola: lo stocco, la culatta e la ricotta affumicata. Nel mese di luglio con l’Assessorato provinciale all’agricoltura e successivamente col Parco nazionale dell’Aspromonte realizzeremo degli eventi a tema per la valorizzazione dei prodotti identitari e i prodotti a marchio De.c.o., in quanto strumento di marketing territoriale concreto”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Europe for Citizens fa tappa a Mammola Europe for Citizens fa tappa a Mammola ultima modifica: 2015-06-24T16:29:15+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento