Calcio fraudolento a Catania, “Le forze sane della Città riportino il calcio catanese all’interno di un percorso di crescita sociale”

“Quello che è accaduto nel calcio catanese impone una seria riflessione su una realtà che dovrebbe essere esempio valoriale per i giovani e non solo e invece, purtroppo, manifesta inquietanti zone d’ombra. Confidando nella celere azione della Magistratura che, siamo certi, farà chiarezza, faccio assegnamento nelle forze sane della Città affinché abbiano una funzione di responsabilità nel riportare il calcio catanese all’interno di un percorso virtuoso di crescita sociale”.

Così Marco Falcone e Nino D’Asero, rispettivamente Capigruppo di Forza Italia e Nuovo Centro Destra all’Ars.

9 su 10 da parte di 34 recensori Calcio fraudolento a Catania, “Le forze sane della Città riportino il calcio catanese all’interno di un percorso di crescita sociale” Calcio fraudolento a Catania, “Le forze sane della Città riportino il calcio catanese all’interno di un percorso di crescita sociale” ultima modifica: 2015-06-23T12:45:57+00:00 da Lucio Di Mauro
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento