Campobasso, studentessa di 14 anni trovata morta nella sua abitazione in via Calvario

Sul posto è intervenuto il 118 ma per l’adolescente non c’era ormai più nulla da fare. Sull’accaduto sono in corso accertamenti della Polizia, la procura ha aperto un fascicolo e il sostituto Nicola D’Angelo ha disposto l’autopsia.

La ragazza, che frequentava la scuola Colozza, era stata fuori regione per un torneo sportivo. Al rientro a casa aveva cenato e si era messa a letto dove i familiari l’hanno trovata priva di vita. Il medico legale ha effettuato l’ispezione cadaverica. L’ipotesi è quella di un malore, ma sarà l’autopsia a chiarire definitivamente la vicenda.

La ragazza nel fine settimana aveva partecipato ad un torneo di calcio a Coverciano. Una volta rientrata a casa, ha cenato e poi è andata a dormire. Lunedì mattina i familiari l’hanno trovata priva di vita nel suo letto e hanno dato l’allarme. In pochi minuti è arrivata sul posto, alla periferia della città, una ambulanza del 118, ma la studentessa era già morta.

Nell’abitazione è intervenuta quindi la Squadra Mobile che ha informato la procura. Nelle prossime ore sarà affidato l’incarico ad un medico legale che dovrà eseguire l’autopsia all’ospedale Cardarelli.

Lascia un commento