Villorba, omicidio di Vito Lombardi arrestati la convivente Vania Lazzarato e il marito Amedeo Bonan

Vito Lombardi è stato trovato senza vita a Fontane di Villorba, in un fossato in via Pola, al confine con il comune di Ponzano nella zona a Nord di Treviso. Ad ammettere il delitto la convivente Vania Lazzarato e il marito Amedeo Bonan. Il movente, secondo le prime indiscrezioni, ruoterebbe attorno al possesso dell’abitazione dove la vittima, disoccupato, viveva con la donna.​

Il corpo di Lombardi presentava sei o sette ferite, la più profonda alla testa. Aveva anche varie ecchimosi, segno di una violenta colluttazione. Sarebbero stati tesi i rapporti tra la vittima, la sua convivente e il marito della donna. Vivevano tutti insieme in un appartamento di Borgo Capriolo, zona nota per la presenza di una storica comunità Rom. I Carabinieri hanno portato in caserma la convivente Vania Lazzarato e l’ex marito Amedeo Bonan. Li ha seguiti anche la figlia ventenne della coppia. I due sono stati interrogati e hanno confessato.

9 su 10 da parte di 34 recensori Villorba, omicidio di Vito Lombardi arrestati la convivente Vania Lazzarato e il marito Amedeo Bonan Villorba, omicidio di Vito Lombardi arrestati la convivente Vania Lazzarato e il marito Amedeo Bonan ultima modifica: 2015-06-20T17:40:30+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento