Unindustria finanzia tre progetti del Comune di Bologna: Nettuno, cinema Modernissimo e Teatro Comunale

Unindustria Bologna finanzia tre progetti del Comune di Bologna: la riqualificazione del Nettuno, la realizzazione del Cinema Modernissimo e sostiene il Teatro Comunale. Si tratta di tre iniziative che sono state individuate e approvate all’unanimità dal consiglio direttivo di Unindustria per i prossimi tre anni, per un ammontare complessivo di 1 milione di euro.

Bologna Nettuno

Restauro del Nettuno

Unindustria Bologna destinerà 333.000 euro in tre anni all’attività di restauro della fontana monumentale simbolo della città. La cifra verrà così ripartita: due annualità da 111.000 euro destinate alle attività di restauro vero e proprio, e una terza di pari importo finalizzata a finanziare la manutenzione. Quest’ultima annualità, in particolare, sarà vincolata ad un piano di messa in sicurezza che dovrà consentire di conservare l’opera nel suo splendore originario in maniera duratura.

Cinema Modernissimo

Gli imprenditori di Unindustria Bologna hanno deciso di scendere in campo con le proprie risorse per contribuire alla riqualificazione e restituire alla città il Cinema Modernissimo, situato nel cuore di Bologna, in Piazza Maggiore. L’importo è di 333.000 euro (le modalità di partecipazione sono ancora in via di definizione). È un progetto ambizioso che si inserisce in un più ampio contesto di una rete europea di sale cinematografiche d’epoca riqualificate (come il Louxor di Parigi, il Metro Kino di Vienna, Teatro Eden di La Ciotat – Marsiglia) dove anche Bologna può giocare la sua parte.

Teatro Comunale

Pur avendo attraversato un’epoca travagliata, il Teatro Comunale resta una delle carte di identità di Bologna nel mondo, nonché una delle punte di diamante della cultura in città. Unindustria Bologna intende contribuire fattivamente al rilancio di questa Istituzione, destinando un finanziamento di 333.000 euro in tre anni.

“Grazie al sostegno concreto di Unindustria andremo a realizzare progetti importanti per la città – commenta il Sindaco Virginio Merola – Abbiamo risanato il Teatro Comunale, ora merita il sostegno anche dell’imprenditoria privata. Il Nettuno, attraverso il contributo di Unindustria, potrà vedere l’avvio di tutte le procedure che porteranno al restauro della fontana e, infine, il progetto del Cinema Modernissimo, una nuova eccellenza che realizzeremo dove c’era l’ex Arcobaleno. Con la cultura si fa industria, si fa competizione e si fa l’attrattività di una comunità metropolitana”.

Lascia un commento