Pavia, morto a 93 anni Dino Stringa

Era stato amministratore della fabbrica di cemento-amianto Fibronit di Bari dal 1969 al 1981. L’imprenditore di Pavia è stato imputato in numerosi processi penali relativi a decine di morti da amianto causate dallo stabilimento al rione Japigia. È stato condannato in via definita in due processi sulla Fibronit conclusi con sentenze della Cassazione nel 2009 e nel 2012 per la morte di 12 operai e di alcuni residenti del quartiere dove sorgeva la fabbrica.

Lascia un commento