Roma, manutenzione Stradale lavori in centro e in periferia anche di notte

“Prosegue, con le risorse messe a disposizione dall’amministrazione, l’opera di risanamento delle strade della città. Sono in corso, anche con turni di lavoro notturni, ulteriori interventi di rifacimento del manto stradale e della segnaletica sia in centro che in periferia”. Lo afferma in una nota l’Assessore ai Lavori Pubblici di Roma Capitale, Maurizio Pucci.
Questo il programma dei lavori:

Lunedì 15 giugno h 22.00-06.00

Largo di Torre Argentina (di fronte al Teatro) – Rifacimento del Binder e del tappetino d’usura/Nei prossimi giorni rifacimento segnaletica; durante i lavori ci sarà un restringimento della carreggiata
Via delle Botteghe Oscure – Rifacimento del Binder e del tappetino d’usura/Nei prossimi giorni rifacimento segnaletica; durante i lavori il traffico sarà deviato sulla sede tramviaria
Via di Tor Bellamonaca-Corsia da via Casilina Direzione Gra (Lavoro diurno) – Rifacimento tappetino d’usura

Martedì 16 giugno h 22.00-06.00
Via dell’Ara Coeli – Rifacimento binder e tappetino d’usura/Nei prossimi giorni rifacimento segnaletica; durante i lavori la strada sarà chiusa al traffico
Via Tomacelli – Rifacimento binder e tappetino d’usura/Nei prossimi giorni rifacimento segnaletica; durante i lavori restringimento della carreggiata con senso unico alternato
Via del Trullo (Lavoro diurno) – Rifacimento Binder e tappeto d’usura

Mercoledì 17 giugno h 22.00-06.00
Svincolo Passamonti/Circonvallazione Tiburtina – Rifacimento del Binder e del tappetino d’usura/Nei prossimi giorni rifacimento segnaletica; durante i lavori la strada sarà chiusa al traffico

Giovedì 18 giugno (in orario diurno)
Via della Pisana – Rifacimento Binder e Tappeto d’usura.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, manutenzione Stradale lavori in centro e in periferia anche di notte Roma, manutenzione Stradale lavori in centro e in periferia anche di notte ultima modifica: 2015-06-16T02:07:08+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento