Vittoria, imprenditore agricolo di 47 anni ferito con tre colpi di pistola da un bandito

refurtivaRapina agghiacciante in provincia di Ragusa. Un imprenditore agricolo di 47 anni è stato ferito da un malvivente che aveva fatto irruzione nella sua villa. La vittima, dopo essere stata sequestrata con la moglie e i due figli adolescenti in una grande cuccia per cani, è riuscita a liberarsi, ma il rapinatore, che indossava un passamontagna, lo ha scoperto e ha esploso 10 colpi di pistola, centrandolo tre volte.

L’imprenditore a quel punto si è finto morto e il bandito è fuggito. L’uomo è stato ricoverato con una prognosi di 45 giorni.

La villetta si trova in una zona isolata della riserva del Pino d’Aleppo a Vittoria. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Squadra Mobile di Ragusa e del Commissariato di Vittoria. Da una prima ricostruzione il malvivente con il volto travisato da un passamontagna e armato di una pistola ha atteso che rientrasse in casa il proprietario che si trovava in compagnia della moglie e delle due figlie e sotto la minaccia dell’arma lo ha costretto ad aprire il portone e disattivare il sistema d’allarme.

L’uomo di 47 anni, imprenditore agricolo, ha ingaggiato una colluttazione con il malvivente che non ha esitato ad esplodere diversi colpi di arma da fuoco attingendolo in varie parti del corpo. Sul luogo è intervenuta l’ambulanza del 118 che lo ha trasportato presso l’ospedale di Vittoria dove gli sono state riscontrate diverse ferite provocate dai proiettili e prognosi di 45 giorni.

Sono state effettuate diverse perquisizioni domiciliari e sono in corso audizioni di persone che possono riferire circostanze utili.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento