Regata delle Repubbliche Marinare 2015 vince Venezia. Pisa quarta

Ad aggiudicarsi la regata è ancora Venezia, che fa il tris. Staccate Amalfi, seconda e Genova. Il Galeone Rosso, in via di rinnovamento e con un equipaggio giovane, ha lottato fino all’ultimo per la terza posizione. La scommessa vera è di far crescere il gruppo per far si che sia competitivo nelle prossime edizioni.

Prima della gara ha sfilato per le strade di Venezia il corteo storico delle Repubbliche.

La cronaca

Vince Venezia. Amalfi seconda, Genova terza e Pisa quarta
1500 metri – Venezia prima, Genova seconda, Amalfi terza e Pisa quarta. Galeone rosso in grande difficoltà
Venezia accelera, gli avversari fanno fatica a stargli dietro
1000 metri – Venezia prima, Genova seconda, Pisa terza e Amalfi quarta. Il galeone rosso non riesce a reagire
500 metri – Venezia ancora in testa, Genova seconda, Pisa e Amalfi sulla stessa linea
Ottima partenza di Venezia. Subito dietro Amalfi, poi Pisa e Genova
18.39: Partita la regata
18.36: Le barche stanno prendendo posizione. Tre minuti alla partenza
18.24 – Partenza della regata in ritardo per un problema tecnico
18.10 – Pisa in terza corsia. Venezia in prima, Amalfi in seconda e Genova in quarta
18.05 – Tratto di gara di 2000 metri. Pisa con il galeone rosso, Venezia verde, Genova bianco e Amalfi blu. Partenza da Sant’Elena, arrivo in bacino San Marco, davanti al palazzo Ducale
18 –  Cresce l’attesa per la sfida. Tra un quarto d’ora l’inizio della regata
17 – Partito il corteo storico

Nella regata dei gozzi Pisa è arrivata dietro ad Genova e quindi ha scelto per seconda la corsia di gara. Terza Amalfi, quarta Venezia.

Per conquistare la nona vittoria Pisa punta su un equipaggio giovane e affiatato, che dovrà anche riscattare il quarto posto della passata edizione (considerata però come la stagione di transizione del nuovo ciclo).

9 su 10 da parte di 34 recensori Regata delle Repubbliche Marinare 2015 vince Venezia. Pisa quarta Regata delle Repubbliche Marinare 2015 vince Venezia. Pisa quarta ultima modifica: 2015-06-07T19:47:22+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento