Castiglione in lacrime per la morte del dodicenne Lorenzo Falcone figlio dell’assessore Michele

Il piccolo Lorenzo Falcone si era accasciato sul tatami mentre stava raggiungendo gli spogliatoi, dopo aver concluso gli esercizi con i compagni e sotto la direzione dell’allenatore di judo. Era stato ricoverato in gravissime condizioni a Brescia, dove è spirato.

Il ragazzino è il figlio di Michele Falcone, assessore di Castiglione delle Stiviere. Il dodicenne si è sentito male in una palestra privata di Solferino dove il locale gruppo sportivo “Le sorgive”, a cui apparteneva, si allena da tempo.

Lorenzo Falcone praticava judo da anni e non aveva mai manifestato problemi di salute. Sulle cause sarà l’autopsia a fare chiarezza.

Lascia un commento