Percorsi d’autore a cura di Elio Pecora, gli incontri di giugno

“Percorsi d’Autore”,
incontri-conversazioni con poeti, romanzieri, saggisti

I due appuntamenti del mese di giugno:
Elio Pecora
incontra
Silvia Bre e Franco Buffoni

Nella sede della FUIS a Roma:
-Martedì 9 giugno alle ore 17.30 incontro con Silvia Bre
-Martedì 23 giugno alle ore 17.30 incontro con Franco Buffoni

ROMA – L’iniziativa culturale che si svolge presso la sede romana della Federazione unitaria italiana scrittori (FUIS) “Percorsi d’autore”, incontri-conversazioni con poeti, romanzieri e saggisti a cura di Elio Pecora torna con la programmazione di giugno con altri due appuntamenti. Ogni martedì, per due incontri al mese, il noto poeta, scrittore e saggista incontra e conversa con un autore: tema dell’incontro è non solo l’ultimo libro di ciascun autore, ma l’intero percorso artistico e culturale in cui un’opera letteraria si compie e si manifesta.
Martedì 9 giugno alle ore 17.30 Elio Pecora incontrerà e converserà con la poetessa Silvia Bre per il libro di poesia “La fine di quest’arte” (Einaudi 2015). Mentre martedì 23 giugno la sarà ospite Franco Buffoni. Elio Pecora incontrerà lo scrittore per conversare su due libri di poesia “Jucci” (ed. Mondatori, Lo Specchio, 2014) e “O Germania” (ed. Interlinea, 2015).
Gli incontri si svolgono ogni martedì alle ore 17.30 presso la sede della Fuis, Federazione unitaria italiana scrittori, in piazza Augusto Imperatore, 4 a Roma (prossimità dell’Ara Pacis). Ingresso libero.
L’incontro viene trasmesso in diretta streaming dal sito www.fuis.it.

Gli Autori:

Silvia Bre è poeta e traduttrice. Ha pubblicato, tra l’altro, Le barricate misteriose (Einaudi 2001) premio Montale, Sempre perdendosi (nottetempo 2006) premio Montano, Marmo (Einaudi 2007) premio Viareggio, premio Mondello, premio Frascati. Ha tradotto, tra l’altro, Il canzoniere di Louise Labé (Classici Mondadori, 2000), da Emily Dickinson Centroquattro poesie (Einaudi 2011) e Uno zero più ampio (Einaudi 2013), Il giardino di Vita Sackville-West (Elliot, 2013). Nel 2010 ha vinto il premio Cardarelli per la poesia.
da La fine di quest’arte (Einaudi, 2015).
Fiore che si depone
ai propri piedi
e con il collo piegato dai raggi
devasta tutte le scene,
ecco che noi sorgiamo
eloquenza della pena
incatenati
dove l’aria sovverte il respiro
in archi tanto acuti che si muore
e la caduta è libera di cominciare.

Franco Buffoni (Gallarate,1948) ha pubblicato le raccolte di poesia Nell’acqua degli occhi (Guanda 1979), I tre desideri (San Marco dei Giustiniani 1984), Quaranta a quindici (Crocetti 1987), Scuola di Atene (Arzanà 1991), Suora carmelitana (Guanda 1997), Songs of Spring (Marcos y Marcos 1999), Il profilo del Rosa (Mondadori 2000), Theios (Interlinea 2001), Del Maestro in bottega (Empiria 2002), Guerra (Mondadori 2005), Noi e loro (Donzelli 2008), Roma (Guanda 2009), Jucci (Mondadori 2014). L’Oscar Poesie 1975-2012 (Mondadori 2012) raccoglie la sua opera poetica. Per Mondadori ha tradotto Poeti romantici inglesi (2005), per Marcos y Marcos Una piccola tabaccheria. Quaderno di traduzioni (2012). È autore dei saggi Con il testo a fronte. Indagine sul tradurre e l’essere tradotti (Interlinea 2007),. L’ipotesi di Malin Studio su Auden (Marcos y Marcos 2007) e Mid Atlantic. Teatro e poesia nel Novecento angloamericano (Effigie 2007); dei pamphlet Più luce, padre (Sossella, 2006) e Laico alfabeto (Transeuropa 2010) e dei romanzi Reperto 74 (Zona 2008), Zamel (Marcos y Marcos 2009), Il servo di Byron (Fazi 2012), La casa di via Palestro (Marcos y Marcos 2014). [www.francobuffoni.it]

Come un polittico

Come un polittico che si apre
E dentro c’è la storia
Ma si apre ogni tanto
Solo nelle occasioni,
Fuori invece è monocromo
Grigio per tutti i giorni,
La sensazione di non essere più in grado,
Di non sapere più ricordare
Contemporaneamente
Tutta la sua esistenza,
Come la storia che c’è dentro il polittico
E non si vede,
Gli dava l’affanno del non-essere stato
Quando invece sapeva era stato,
Del non avere letto o mai avuto.
La sensazione insomma di star per cominciare
A non ricordare più tutto come prima,
Mentre il vento capriccioso
Corteggiava come amante
I pioppi giovani
Fino a farli fremere.

“Percorsi d’Autore”

PROGRAMMA:

-Martedì 9 giugno 2015, ore 17,30
incontro con SILVIA BRE
per il libro di poesia La fine di quest’arte (Einaudi 2015)

-Martedì 23 giugno 2015, ore 17,30
incontro con FRANCO BUFFONI
per I libri di poesia: Jucci (Mondadori, Lo Specchio, 2014); O Germania (ed. Interlinea, 2015)

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Percorsi d’autore a cura di Elio Pecora, gli incontri di giugno Percorsi d’autore a cura di Elio Pecora, gli incontri di giugno ultima modifica: 2015-06-06T20:11:55+00:00 da Maria Rita Parroccini
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento