Roma, alla Storta ghanese prende a sprangate una romena

La città amministrata dal sindaco Marino è sempre più in preda alla violenza. Una romena di 29 anni è stata aggredita in strada a colpi di spranga da un cittadino originario del Ghana di 37 anni senza fissa dimora a La Storta e ora si trova ricoverata in ospedale con un trauma cranico non commotivo e 15 giorni di prognosi.

L’aggressione è avvenuta lunedì mattina alle 5 a La Storta, davanti alla caserma dei Carabinieri. La donna si stava recando al lavoro quando l’uomo è sbucato all’improvviso dai cassonetti assalendola con una spranga metallica. Alcuni testimoni che abitano nelle case circostanti hanno sentito le grida della ventenne che urlava “aiuto mi vuole uccidere!”. Pochi istanti dopo sono intervenuti i Carabinieri della stazione della Storta che hanno arrestato l’aggressore per lesioni personali aggravate.

L’aggressione ha richiamato in strada alcune decine di cittadini, molti dei quali fanno parte del comitato del residenti di San Nicola che da settimane protestano contro l’arrivo di un centro per rifugiati nella zona.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, alla Storta ghanese prende a sprangate una romena Roma, alla Storta ghanese prende a sprangate una romena ultima modifica: 2015-06-01T12:35:26+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento