Olbia, cuoco di Palemo picchia la moglie e si barrica in casa con il figlioletto

La donna è riuscita a fuggire. Il siciliano si è barricato in casa con il figlioletto di 16 mesi, ma dopo quasi un’ora di trattativa il cuoco di 35 anni, nato a Palermo ma residente ad Olbia, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, lesioni e danneggiamento.

I Carabinieri intervenuti nell’abitazione dopo una trattativa sono riusciti a farlo desistere. La donna ha riportato ferite in tutto il corpo guaribili in 30 giorni.

Lascia un commento