Milano, Casa del Dialogo luogo di amicizia e incontro tra Religioni

“Milano apre nel cuore della città uno spazio di amicizia e di dialogo tra le fedi. Uno spazio aperto a tutti, ai credenti e ai non credenti, a chi è in cerca della propria dimensione spirituale, a chi ama l’umanità e sostiene la pace. La Casa del Dialogo si apre nell’anno di Expo per riscoprire questa identità e questa vocazione alla pace che ci accomuna tutti”.

Lo ha affermato il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia in occasione dell’inaugurazione della Casa del Dialogo promossa dalla Comunità Sant’Egidio in collaborazione con il Forum delle Religioni.

“Le nuove sale sono allestite con i simboli di cinque grandi tradizioni religiose: buddismo, induismo, ebraismo, cristianesimo e islam. In questo luogo – ha aggiunto Pisapia-  si terranno incontri e conferenze a carattere interreligioso . Per conoscere, per conoscersi, per dialogare. Il dialogo è un valore che non tramonta mai”.

“La Casa del Dialogo condivide gli stessi obiettivi del Forum delle Religioni, che il Comune fa propri e sostiene: rappresentare le religioni non solo attraverso i singoli ma come comunità, promuovere la cultura del dialogo, della solidarietà e della pace,  favorire il confronto con la società civile, promuovere la tutela della libertà di culto, di religione e di fede e impegnarsi contro ogni forma di discriminazione religiosa. Questo significa, tra l’altro, anche attuare la Costituzione in cui tutti ci riconosciamo come uomini liberi e solidali”, ha concluso il Sindaco.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, Casa del Dialogo luogo di amicizia e incontro tra Religioni Milano, Casa del Dialogo luogo di amicizia e incontro tra Religioni ultima modifica: 2015-05-30T03:01:15+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento