Roma, l’Assemblea capitolina ha approvato la delibera sulla caserma Ulivelli

Così trova attuazione uno dei punti più qualificanti del programma di riuso delle aree ex militari, per il quale è stato firmato un protocollo dal sindaco Marino e dal ministro della Difesa Pinotti. Il progetto sulla caserma Ulivelli  prevede il trasferimento nei suoi spazi degli uffici del Municipio XIV e di altre strutture a servizio del territorio.

Delle altre strutture che fanno parte del Protocollo, le ex caserme Donato e Ruffo, sono in fase di definizione i provvedimenti necessari.

L’ex Forte Trionfale – Caserma Ulivelli è stato edificato tra il 1882 e il 1888, su un’area di 21 ettari compresa tra via Trionfale e via dell’Acqua Traversa. Comprende circa 4.500 mq di uffici, ampie zone verdi, aree destinabili a parcheggio e un grande hangar, all’epoca destinato al ricovero dei dirigibili.

“Ricordiamo che il precedente protocollo d’intesa, firmato nel 2010 dal sindaco Alemanno, non aveva portato risultati – ha dichiarato l’assessore alla Trasformazione urbana, Giovanni Caudo – ed era stato lasciato infine, decadere. Voglio ringraziare, per il lavoro svolto, la commissione urbanistica, gli esponenti di maggioranza e opposizione, il Municipio XIV, il presidente Valerio Barletta, il movimento “Trincerati in campo” e l’Assemblea capitolina. A 23 mesi dall’insediamento – conclude Caudo – esprimiamo soddisfazione: con l’atto dell’Assemblea capitolina per la caserma Ulivelli l’iter è entrato nella fase conclusiva con il concorso internazionale per il masterplan dell’area di via Guido Reni”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin