Firenze, consegnate al Sindaco le bandiere di combattimento dei quattro colori del Calcio storico fiorentino

Primo incontro ufficiale tra il sindaco di Firenze ed il nuovo consigliere personale per le tradizioni popolari Luciano Artusi per la consegna delle bandiere di combattimento dei quattro colori del Calcio storico fiorentino. Un atto, alla presenza del Presidente del Calcio Storico e del comitato “Bandiere Calcio Storico”, che inaugura gli eventi legati all’edizione 2015. Le bandiere, stampate in 200 copie grazie ad un finanziamento di Chianti Banca, saranno esposte ai quattro lati di Palazzo Vecchio e nelle strade di Firenze dal prossimo 3 giugno fino a fine mese. Il comitato “Bandiere Calcio Storico” composto oltre che da Luciano Artusi, da Franco Ciarleglio, Dario Orzali, Massimo Campaioli, Francesco Chimienti autore sia del disegno delle bandiere che del Palio 2015, e Ricciardo Artusi ha, inoltre, consegnato una riproduzione della mappa di Firenze acquerellata da Ferdinando Ruggieri nel 1731 e che riproduce la divisione della città nei quattro quartieri storici.
Le semifinali del Calcio Storico si terranno sabato 13 giugno (ore 17,00) con la partita fra Verdi e Rossi e domenica 14 giugno (ore 17,00) con la partita fra Bianchi e Azzurri.
Il sindaco auspica che quella di quest’anno possa essere l’edizione della rinascita di questa grande tradizione fiorentina con le nuove regole che sono state discusse ed approvate con i rappresentanti dei quattro quartieri.
Annunciato, infine, che il Magnifico Messere per la finale del Calcio Storico del 24 giugno sarà lo stilista Stefano Ricci mentre ospite d’onore, al quale sarà consegnato un “paliotto” sempre opera di Francesco Chimienti, sarà il sindaco di Edimburgo Donald Wilson.

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, consegnate al Sindaco le bandiere di combattimento dei quattro colori del Calcio storico fiorentino Firenze, consegnate al Sindaco le bandiere di combattimento dei quattro colori del Calcio storico fiorentino ultima modifica: 2015-05-29T04:00:20+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento