Roma, rom in fuga travolgono 9 persone alla fermata del bus in via Boccea, un morto

E’ successo in via di Boccea mercoledì sera alle 20. La Polizia ha intercettato una Lancia Lybra su via Mattia Battistini, ma i tre nomadi non si sono fermati al posto di blocco e sono fuggiti travolgendo 7 persone alla fermata dell’autobus. Falciata e uccisa sul colpo mentre attraversava la strada una donna sudamericana di 44 anni. Nella corsa sfrenata i fuggitivi hanno poi investito altre due persone nei pressi di via dei Monti di Primavalle.

Dopo aver provocato un incidente contro un ciclomotore, i nomadi hanno poi abbandonato l’auto e tentato la fuga a piedi in un caseggiato popolare di Montespaccato.

La macchina è stata inseguita e raggiunta, ma due delle persone a bordo sono riuscite a scappare a piedi, mentre una terza, una donna, è stata fermata dagli agenti, uno dei quali è rimasto ferito ad una caviglia.

Almeno sei i feriti, tre i più gravi in via di Torrevecchia e in via dei Monti di Primavalle all’incrocio con via Battistini. Tra loro anche un poliziotto. Alcuni erano a piedi, altri due in sella al loro motorino e sono stati sbalzati via nel momento dello scontro con l’auto che sfrecciava a 180 km orari.

Sul posto sono accorse numerose ambulanze chiamate dai residenti che hanno trasportato i feriti nei vari ospedali della zona. I primi in codice rosso al policlinico Gemelli e al San Filippo Neri, tutti in codice rosso. I soccorritori parlano di fratture a braccia, gambe e costole e traumi cranici. Un’altra persona in codice giallo è al San Carlo di Nancy e una in codice verde al Santo Spirito.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, rom in fuga travolgono 9 persone alla fermata del bus in via Boccea, un morto Roma, rom in fuga travolgono 9 persone alla fermata del bus in via Boccea, un morto ultima modifica: 2015-05-27T21:00:58+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento