Matrimoni gay in Irlanda una sconfitta dell’umanità

“Dobbiamo fare di tutto per difendere, tutelare e promuovere la famiglia perché ogni futuro dell’umanità e della Chiesa dipende da essa”. Così il segretario di Stato vaticano, cardinale Pietro Parolin, commenta il “sì” degli elettori irlandesi ai matrimoni gay.

“Sono molto triste, non si può parlare solo di una sconfitta dei principi cristiani ma di una sconfitta dell’umanità”.

Lascia un commento