Genova, momenti di tensione durante il comizio di Matteo Salvini

Duecento manifestanti sono riusciti a superare il cordone di sicurezza, lanciando bombe carta e fumogeni vicino al palco. Gli antagonisti, che hanno esposto lo striscione “Affonda la lega… Migranti non ci lasciate soli con Salvini”, sono stati fermati con alcune cariche della Polizia.

Lascia un commento