Libri. Presentazione a Roma di Frammenti di Dio di Gabriele Lino Verrina

Martedì 26 maggio 2015 alle ore 17.00 a Roma presso la sede della Fuis (Federazione unitaria italiana scrittori) in piazza Augusto Imperatore, 4, sarà presentato il libro di Gabriele Lino Verrina “Frammenti di Dio” (Aracne editrice).

Intervengono: Roberto Mendoza, ex magistrato e autore, Luciano Baccari, Istituto Patristico “Augustinianum”. Modera: Giuseppe Di Leo,Radio Radicale. Sarà presente l’autore Gabriele Lino Verrina.
IL LIBRO: L’autore non presume d’aver “trovato Dio” e di possedere la verità, ma si pone una serie di domande sul tema. L’opera presenta al lettore una concezione di fede definita come ragionevole che, essendo alimentata dal dubbio, costringe l’uomo a determinati quesiti sul senso della vita. Sofferenza e dolore innocente rappresentano momenti di meditazione e comprensione, nei quali l’uomo capisce che non può liberarsi dalla convinzione che bellezza e dolore siano immortali e rappresentino la storia del Gesù Crocifisso, povero e disprezzato dagli uomini del Suo tempo e da quelli del nostro. Ciò rappresenta l’inizio del cammino per riscoprire l’uomo di Nazaret in ogni creatura sofferente e dimenticata che, nonostante il proprio dramma, riesce a mantenere vivo e reale il legame con l’Altissimo.

L’AUTORE
Gabriele Lino Verrina, laureato in Giurisprudenza, Scienze politiche, Sociologia, Filosofia, Antropologia ed epistemologia delle religioni, ex assistente di Istituzioni di diritto pubblico presso l’Università degli Studi di Perugia, magistrato dal 1965 al 2002, ha fatto parte della redazione della rivista «Giurisprudenza di merito». È autore di 40 monografie giuridiche.

9 su 10 da parte di 34 recensori Libri. Presentazione a Roma di Frammenti di Dio di Gabriele Lino Verrina Libri. Presentazione a Roma di Frammenti di Dio di Gabriele Lino Verrina ultima modifica: 2015-05-25T19:20:56+00:00 da Maria Rita Parroccini
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento