Bologna, alla Cineteca l’Oscar del restauro

Il laboratorio L’Immagine Ritrovata della Cineteca di Bologna è stato insignito a Londra, per il secondo anno consecutivo, del Focal International Award, il premio per il miglior restauro del 2014. Il film restaurato è Il Gabinetto del dottor Caligari, vero e proprio manifesto dell’espressionismo tedesco, diretto nel 1919 da Robert Wiene.

Un premio questo che ha il sapore di un Oscar, perché il Focal International Award – che si svolge nell’ambito dell’annuale Restoration / Preservation Conference, promossa dal British Film Institute – è la principale manifestazione internazionale dedicata al restauro cinematografico.

Il Gabinetto del dottor Caligari restaurato è stato presentato in prima mondiale al Festival di Berlino nel febbraio del 2014, e poi lo scorso giugno,  in prima italiana,  a Bologna, nell’ambito dell’annuale edizione del festival Il Cinema Ritrovato.

Frutto di un lungo lavoro di ricerca per il recupero dei materiali migliori, questo restauro rappresenta un motivo di particolare orgoglio per la Cineteca e per Bologna, sia per il prestigio del titolo che per il valore simbolico che il film di Wiene ha per la Germania.  Il lavoro è stato realizzato assieme, passo dopo passo, dai tecnici dell’Immagine Ritrovata e della Murnau Stiftung, la fondazione deputata alla conservazione e tutela del patrimonio cinematografico tedesco che va dal 1900 1960 che ha trovato nel nostro laboratorio il luogo migliore dove realizzare un restauro di così rilevante importanza.

Lascia un commento