Nuovo radar a lunghissimo raggio in Alaska

L’obiettivo degli Usa è rafforzare ulteriormente le sue difese antimissile. Gli Usa costruiranno un nuovo radar a lunghissimo raggio in Alaska per consentire un avvistamento precoce di eventuali vettori balistici intercontinentali Icbm lanciati da Iran e Corea del Nord e aumentare la capacità di abbatterli delle batterie di vettori intercettori schierate in Alaska e in California.

Si tratta di un progetto da 1 miliardo di dollari che il Pentagono ha lanciato e per cui competeranno i colossi Raytheon (missile Patriot), Boeing e Lockheed Martin.

9 su 10 da parte di 34 recensori Nuovo radar a lunghissimo raggio in Alaska Nuovo radar a lunghissimo raggio in Alaska ultima modifica: 2015-05-23T03:39:14+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento