Il centro di Milano cambia volto

Il centro di Milano cambia volto con la riqualificazione di via Foscolo, via Berchet, via San Raffaele e via Santa Radegonda, grazie a un accordo tra pubblico e privato che ha permesso di dare nuova qualità e vivibilità a un’ampia area situata nel cuore della città, con la pedonalizzazione e la pavimentazione in pietra di oltre 3500 mq.

Milano via Foscolo

“Continua l’impegno di cura e di valorizzazione della città, grazie anche al nuovo percorso che vede privati e pubblica amministrazione affiancati in un costruttivo e operoso lavoro di squadra”, afferma il vice sindaco e assessore all’Urbanistica e Edilizia privata, Ada Lucia De Cesaris.

“Questi due interventi riqualificano e ridanno valore storico all’asse tra la Galleria Vittorio Emanuele e il Duomo. Si conferma la scelta dell’Amministrazione comunale di eliminare la pietra nei grandi assi viari e di recuperare il tessuto storico nella vie del centro”, dichiara l’assessore ai Lavori pubblici e Arredo urbano Carmela Rozza.

L’intervento nelle vie Foscolo, San Raffaele e Berchet – inaugurate dall’assessore Carmela Rozza – è stato realizzato e finanziato da tre soggetti privati, BNL, A.M. Holdings Spa e Generali Immobiliare Italia SGR, nell’ambito di un progetto di valorizzazione che ha previsto anche il restauro dello storico Palazzo Ricordi eseguito da A.M. Holdings Spa.

Le nuove vie sono dotate di una nuova pavimentazione che riprende i materiali e le pose tipici della tradizione milanese e sostituisce il vecchio asfalto ammalorato e deteriorato dal traffico. In particolare, in via San Raffaele sono stati posati masselli e rizzata, mentre in via Foscolo e in via Berchet masselli e lastre. Altra novità è l’eliminazione dei dislivelli tra marciapiede e carreggiata, comunque differenziati dall’uso di una pietra diversa. I lavori sono iniziati nel settembre del 2014 e sono terminati alla fine di aprile.

“Con l’importante riqualificazione di Palazzo Ricordi abbiamo restituito alla città un gioiello dell’architettura milanese e, promuovendo attivamente la riqualificazione urbana dell’intera area, contribuito a ripristinare l’equilibrio armonico nel contesto della Galleria”, dichiara Antonello Manuli, presidente di AM Holdings SpA.

“In qualità di gestori del Fondo Mascagni, abbiamo contribuito con entusiasmo al rifacimento della pavimentazione di via Foscolo. L’immobile di via Foscolo 1, interamente riqualificato di recente, è infatti uno degli asset più rappresentativi del Fondo”, afferma Benedetto Giustiniani, Head of Portfolio Management di Generali Immobiliare Italia SGR S.p.A

L’intervento in via Santa Radegonda, risultato della convenzione del Comune di Milano con Rinascente Spa e Idea Fimit Società di gestione del risparmio Spa, ha riguardato la riqualificazione e l’integrazione della pavimentazione, eliminando il dislivello tra il marciapiede e la carreggiata, ma distinguendone le peculiarità attraverso la diversa disposizione dei materiali in pietra.

“IDeA Fimit, società di gestione del Fondo Ippocrate, proprietario dell’immobile locato a La Rinascente, che ha sostenuto i costi per la riqualificazione di via Santa Radegonda, esprime piena soddisfazione per il risultato raggiunto con il Comune di Milano. Ci si auspica che tali sinergie possano ripetersi per altre aree in gestione”, afferma Emanuele Caniggia, Amministratore delegato di IDeA FIMIT sgr.

In tutte le quattro strade è stato realizzato l’adeguamento delle reti e dei sottoservizi. Per quanto riguarda la pavimentazione, il Comune ha fornito i masselli per la carreggiata, mentre i privati hanno messo a disposizione gli altri materiali lapidei per i marciapiedi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il centro di Milano cambia volto Il centro di Milano cambia volto ultima modifica: 2015-05-23T03:21:12+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento