Padova, per tagliare i capelli 10 euro per i bianchi solo 6 per i neri

Vibrate le proteste degli amministratori comunali della Lega Nord. “Questo è razzismo” ha detto l’assessore Fabrizio Boron.

ll prezzario per “white” e “black” (10 euro il taglio di capelli per i primi, 6 per i secondi) è stato trovato nel negozio dalla polizia municipale di Padova, durante un sopralluogo.

Il prezzario “etnico” dal barbiere, con costi maggiorati per i clienti “white”, scontati per i “black” veniva praticato da un esercente africano con un negozio a Padova.

Lascia un commento