Roma Cibo e moda, la strana coppia della creatività italiana ai Mercati di Traiano

Acqua, Aria, Terra, Fuoco. I quattro elementi naturali sono il filo conduttore della mostra L’eleganza del cibo. Tales about food and fashion che celebra il connubio tra cibo e creatività, ricercando negli abiti di grandi stilisti e giovani emergenti il tema dominate di Expo 2015, la nutrizione.

L’eleganza delle architetture dei Mercati di Traiano scandisce e contiene opere che sono espressione di due eccellenze riconosciute del made in Italy, cibo e moda: abiti e accessori ispirati alla natura e poi fotografie e video e visual-art, selezionati e installati secondo le linee-guida dettate dai curatori Stefano Dominella e Bonizza Giordani Aragno.

Gli abiti realizzati dai più grandi stilisti dal 1950 ad oggi, esposti insieme alle creazioni di giovani designer emergenti, denotano l’originalità della ricerca, ora come allora, e lo sguardo ironico che sempre accompagna la contaminazione moda/gusto.

Tanto per fare qualche esempio, tra le 160 creazioni in mostra, i tessuti di Etro stampati con pasta e crostacei; il “bread dress” della collezione Gattinoni con bustier di vere spighe di grano e pantaloni ricamati con biscotti e salatini. Ken Scott – per restare ai mostri sacri della couture – è presente con i suoi abiti-orto dove asparagi, piselli, carciofi, mele accendono i tessuti. Tra i giovani, Tiziano Guardini sceglie vere radici di liquirizia per il suo abito “Natural Couture” eco-sostenibile.

Negli ossessivi messaggi, apparentemente inconciliabili, che da una parte spingono ad essere magri ad ogni costo e dall’altra inneggiano al piacere del cibo, Dominella racconta di aver trovato le ragioni di questa mostra “Per sorridere di questa strana coppia, ma anche per approfondire e sensibilizzare le mille sfumature legate ad essa, non per ultimo il rispetto per la natura e per l’ambiente”.

Alla presentazione della mostra sono intervenuti l’assessore a Roma Produttiva Marta Leonori, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e il curatore Stefano Dominella .

“L’eleganza del cibo. Tales about food and fashion”, inserita nell’ambito degli eventi in programma a Roma e Milano in occasione dell’esposizione universale, è promossa dall’assessorato alla Cultura e al Turismo di Roma – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, dalla Regione Lazio, da Unindustria – Unione degli Industriali e delle imprese di Roma, Frosinone, Latina, Rieti Viterbo, con il Patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e di Expo Milano.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma Cibo e moda, la strana coppia della creatività italiana ai Mercati di Traiano Roma Cibo e moda, la strana coppia della creatività italiana ai Mercati di Traiano ultima modifica: 2015-05-19T02:58:10+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento