Lodi, bloccato l’egiziano accusato dell’omicidio di Antonia D’Amico Mazza

Il nordafricano di 38 anni è stato bloccato mentre stava per lasciare l’Italia. E’ ritenuto l’assassino di Antonia D’Amico Mazza, la donna trovata morta domenica nella sua casa di Lodi. L’egiziano era all’aeroporto di Fiumicino e aveva un passaporto scaduto. Sarebbe lo stesso uomo che la vittima aveva denunciato giorni prima di essere uccisa per maltrattamenti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Lodi, bloccato l’egiziano accusato dell’omicidio di Antonia D’Amico Mazza Lodi, bloccato l’egiziano accusato dell’omicidio di Antonia D’Amico Mazza ultima modifica: 2015-05-18T22:33:28+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento