Un alpinista è precipitato in un canalone ed è morto in Valtellina

La vittima era impegnata in un’escursione tra il massiccio montuoso del Disgrazia e quello dei Corni Bruciati. Sono in corso ora le operazioni di recupero del cadavere da parte dei volontari del Soccorso Alpino della VII Delegazione Valtellina e Valchiavenna, in collaborazione con i militari del Sagf della Guardia di Finanza.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento