Agugliaro, Graziella Zorzetto stroncata da un malore mentre stava seguendo la lettura del Vangelo

La morte della donna di 54 anni è sopraggiunta mentre era nella cappella attigua alla sala parrocchiale di Agugliaro. Graziella Zorzetto, catechista, s’è accasciata senza più riprendere conoscenza. Inutili i tentativi di soccorso prestatigli prima dai presenti e poi dal personale sanitario del Suem giunto sul posto. Oltre al parroco don Pietro Perin nella cappella c’era altre insegnanti ed una trentina di bambini.

Graziella Zorzetto lavorava per l’Associazione S. Gaetano Thiene. Tra i suoi vari compiti quello di accompagnare i bambini sugli autobus e di addetta alla mesa. Oltre ad insegnare catechismo, faceva faceva parte del coro parrocchiale.

Lascia il marito Graziano Bonamigo, presidente del gruppo alpini di Agugliaro, ed i figli Dorothy e Diego di 27 e 22 anni.

Lascia un commento