Per le strade di Bujumbura si combatte e ci sono i primi morti

Si rischia un bagno di sangue nel Burundi con il Paese sull’orlo del caos totale. Per le strade della capitale Bujumbura si combatte e ci sono i primi morti. Il presidente Pierre Nkurunziza, deposto mercoledì in un tentativo di golpe militare, si è rifatto vivo con un tweet, dichiarando di essere rientrato in patria, mentre i militari a lui fedeli affermano di avere saldamente in pugno i punti strategici.

Lascia un commento