La Lega Nord introduce il reddito di cittadinanza per i lombardi

bobo maroniUna rivoluzione che diventa realtà. Ad applicarla la Lega Nord. Il Governatore lombardo, Roberto Maroni, ha informato, infatti, che sono disponibili risorse per 220 milioni di euro dal Fse da utilizzare probabilmente già da quest’anno. “Voglio introdurre in Lombardia la prima sperimentazione del reddito di cittadinanza, riservato ai cittadini residenti nella regione, in modo coerente con le finalità del Fondo sociale europeo”.

L’annuncio è stato dato a margine della presentazione della dotazione dei fondi europei per la Lombardia per il periodo 2014-2020.

Il reddito di cittadinanza è una “battaglia” portata avanti dal Movimento 5 Stelle. L’ex Ministro fa notare però che “per loro è una bandiera, per noi sarà una cosa concreta. Loro chiacchierano, hanno anche qualche buona idea, noi passeremo dalle parole ai fatti: la Lombardia, prima in Italia sperimenterà il reddito di cittadinanza”.

Lascia un commento