Dopo l’addio di Civati anche Fassina lascia il Pd

Acque agitate nel partito di Matteo Renzi. “L’uscita di Civati lascia dei segni profondissimi“. Ad affermarlo Stefano Fassina, esponente della minoranza Pd, che annuncia la sua prossima uscita dal partito. “Sto discutendo con altri e credo che siamo giunti a un punto che vedo difficilmente reversibile“.

Stefano Fassina

L’esponente della minoranza dem spiega le ragioni del suo dissenso. “Ho votato no all’Italicum, e senza correzioni profonde sul ddl scuola non lo voterò. Siamo arrivati per quanto mi riguarda alla fine di un percorso”.

Lascia un commento